7 precauzioni estive per il ciclismo - Guida salutare per tutti i ciclisti

Guida estiva al ciclismo sano - precauzioni per tutti i ciclisti

Stiamo per entrare nell'estate torrida e il caldo insopportabile non ci impedisce di andare in moto.

Ma dobbiamo comunque fare i conti con gli svantaggi oggettivi (a volte anche fatali) portati dal caldo torrido, ed è necessario padroneggiare alcune comuni precauzioni per il ciclismo dell'equitazione estiva per la salute.

E quali sono le 7 precauzioni estive in bicicletta?

Ecco le 7 precauzioni estive per il ciclismo:

  • Tempo di percorrenza, intensità e destinazione ragionevoli
  • Acqua potabile scientifica
  • Protezione solare e abbigliamento
  • Dieta razionale
  • Prevenire i colpi di calore
  • Prevenzione delle forature e riduzione dell'efficienza del freno a V
  • Mantenere una mente stabile

Ma come prestare loro attenzione? Consultate questo articolo.

Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    Tempo di percorrenza, intensità e destinazione ragionevoli

    La prima precauzione per il ciclismo estivo consiste nello scegliere il tempo, l'intensità e la destinazione ragionevoli.

    Il punto più importante delle precauzioni da prendere in bicicletta è la scelta di un buon tempo di percorrenza, del percorso, dell'itinerario, della velocità e della destinazione in base alle condizioni meteorologiche.

    Utilizzate le prime ore del mattino e le tarde ore della sera per pedalare.

    Durante l'estate, il cielo sorge alle 4:30 circa e non è completamente buio fino a dopo le 19:30, mentre la temperatura è alta a mezzogiorno e i raggi UV sono forti.

    Dovremmo quindi evitare questo momento sfavorevole per il nostro corpo e cercare di sfruttare appieno le prime ore del mattino e della sera per pedalare.

    E a mezzogiorno, scegliete il posto giusto (di solito la destinazione) per divertirvi e riposare, in modo da evitare la temperatura elevata e non scottarvi facilmente.

    ② L'itinerario deve essere organizzato il più possibile su un percorso con meno traffico, strade pianeggianti e ombra lungo il percorso.

    In effetti, è la più sconcertante.

    Organizzare un tempo di percorrenza, un'intensità e una destinazione ragionevoli.

    ③ Il viaggio è solitamente organizzato entro i 100 km di andata e ritorno, e le grandi salite continue non superano i 10 km.

    Il leader deve controllare la velocità, il controllo della velocità di guida in condizioni di scarsa forma fisica non deve lottare per tenere il passo, in genere circa 20 km all'ora su strade pianeggianti, quartieri a circa 15 km all'ora, continua in salita quando ogni guida secondo la migliore velocità economica.

    È importante notare che dovrebbero esserci più punti di riposo lungo il percorso, e il caposquadra dovrebbe informare tutti in anticipo della posizione del punto di riposo fisso per riunire la squadra, per evitare che i ciclisti in cattiva forma fisica cerchino disperatamente di recuperare.

    ④ La destinazione deve essere fresca, con acqua, cibo e luoghi di riposo, preferibilmente luoghi in cui è possibile giocare in acqua per evitare il caldo e riposare è appropriato.

    È meglio sdraiarsi per riposare a mezzogiorno, ma per evitare le punture di zanzara, la soluzione è montare una tenda a filo pieno (tenda interna) all'ombra.

    Acqua potabile scientifica

    La seconda precauzione per il ciclismo estivo è la modalità scientifica dell'acqua potabile.

    Innanzitutto, la quantità e la frequenza del bere. In estate, la temperatura è elevata e durante l'attività fisica si produce molto sudore, quindi la perdita di acqua nel corpo è grande e veloce, quindi le precauzioni per il ciclismo estivo dovrebbero bere più acqua rispetto alle altre stagioni.

    La quantità totale (in base al tragitto giornaliero di circa 100 km) richiede generalmente di bere da 2000 a 3000 ml di acqua al giorno in estate, senza considerare la quantità di acqua contenuta negli alimenti, ecc.

    Non aspettate di avere sete per bere acqua, perché la sete indica che l'organismo è disidratato.

    Acqua potabile scientifica

    Poiché in estate il corpo perde rapidamente acqua, è necessario reintegrarla in tempo, in genere circa 15-30 minuti per bere 150-200CC di acqua (circa una tazza).

    Ma alcune persone prendono una bottiglia d'acqua dopo uno sforzo fisico e bevono, sentendo dolore e sete, senza sapere che questo è il modo sbagliato di bere acqua, che porta facilmente a un "avvelenamento da acqua".

    Gli esperti medici ritengono che se si beve molta acqua semplice dopo un esercizio fisico intenso e non si integra con sale, il sale nel sangue si ridurrà, la capacità di assorbire l'acqua si ridurrà, un po' di acqua sarà presto assorbita nelle cellule dei tessuti, in modo che le cellule "edema", con conseguente "avvelenamento da acqua".

    A questo punto, le persone avvertono vertigini, sete e, nei casi più gravi, possono svenire improvvisamente.

    Inoltre, un'eccessiva perdita di sale può anche causare una riduzione dell'eccitabilità neuromuscolare dell'organismo, provocando contrazioni degli arti, lentezza di reazione e riduzione della capacità di autoprotezione.

    Se si insiste a fare esercizio in questa situazione, si possono provocare gravi strappi muscolari e ai legamenti.

    Come possiamo reintegrare scientificamente l'acqua?

    Come possiamo reintegrare scientificamente l'acqua

    Pedalare con una bottiglia d'acqua per bere acqua non è ovviamente conveniente, quindi si raccomanda che le migliori condizioni per utilizzare borse d'acqua, borse d'acqua non solo consentono di guidare in qualsiasi momento comodamente succhiare acqua potabile, e sicuro.

    È stato riferito che lo stesso ciclista nell'uso di borse d'acqua, non solo quando si utilizza una bottiglia d'acqua, può bere più di 40% dell'acqua, e bere in modo uniforme, l'umidità del corpo di reintegro in modo tempestivo, in modo che la migliore forma fisica.

    Inoltre, dovremmo prestare attenzione al reintegro anticipato dell'acqua, alla giusta quantità di acqua prima dell'esercizio, in modo che il corpo sia in uno stato di equilibrio.

    In secondo luogo, il tipo di acqua da bere.

    È generalmente noto che l'acqua corporea estiva viene persa con il sudore e la perdita di sale, quindi il semplice reintegro di acqua risolve solo un lato del problema.

    Si raccomanda quindi che le condizioni, oltre all'acqua, integrino una piccola quantità di sale e potassio, come le normali bevande sportive, il latte e altre bevande, sono più favorevoli al recupero fisico.

    Questo aspetto può essere benevolo, la saggezza dei saggi.

    Personalmente, so che l'acqua con sale e glucosio è una bevanda molto buona e poco costosa, e poi con una confezione di latte è la migliore.

    È importante notare che un vento contrario non solo produce resistenza al vento e aumenta la forza fisica, ma fa anche sentire il ciclista meno sudato. Ma è tutta un'illusione.

    In effetti, la sudorazione sarà sempre più rapida quando si pedala controvento, e non ci si accorge di nulla, perché il sudore evapora rapidamente sotto l'effetto del vento contrario, quindi è necessario prestare maggiore attenzione a bere acqua.

    Bevande non adatte a essere bevute durante o subito dopo l'esercizio fisico:

    ① Bevande gassate.

    Sebbene queste bevande siano in grado di sottrarre rapidamente molto calore al corpo, a causa del grande contenuto di gas, dopo averle bevute alcuni avranno una sensazione di gonfiore, con l'illusione di avere "già molta acqua", ma in realtà l'acqua non è sufficiente.

    ②Succo concentrato ad alto contenuto di zucchero.

    Queste bevande sono ricche di zuccheri e ad alta viscosità. Dopo l'esercizio fisico, bere molto provoca un'accelerazione della peristalsi intestinale, causando disturbi.

    Non adatto per essere bevuto durante o subito dopo l'esercizio fisico

    ③ Bevande fredde.

    Bere grandi quantità dopo l'esercizio fisico può causare disturbi gastrointestinali e, nei casi più gravi, vomito.

    ④ Birra (comprese altre bevande alcoliche).

    L'alcol, da un lato, riduce la capacità di fare esercizio fisico.

    Le ricerche dimostrano che l'alcol può ridurre la forza, la velocità, la resistenza muscolare e la resistenza cardiovascolare.

    D'altra parte, l'alcol contenuto nella birra stimola i reni a produrre urina, accelera la perdita di acqua nel corpo e aggrava la disidratazione.

    Alcuni studi dimostrano che l'organismo può perdere 3% del suo peso corporeo a causa della perdita di acqua entro 4 ore dall'assunzione di alcol.

    ⑤ Caffè forte e tè forte

    Questi due tipi di bevande contengono caffeina, che ha un effetto diuretico; bere molto porta a un insufficiente reintegro di acqua nell'organismo.

    Protezione solare e abbigliamento

    La terza precauzione per il ciclismo estivo è la protezione solare e l'abbigliamento.

    L'estate è caratterizzata da una forte luce solare, per cui, se si rimane a lungo al sole, è facile che la pelle si scotti.

    In generale, se riusciamo a mettere in pratica le precauzioni da adottare in bicicletta, possiamo facilmente prestare attenzione a prevenire le scottature solari.

    Infatti, a volte il tempo è grigio e anche l'intensità della luce ultravioletta è molto elevata.

    Sappiamo che con la riduzione dello strato di ozono aumenta l'intensità dei raggi UV.

    Quindi, anche in inverno, bisogna prestare attenzione a prevenire le scottature da raggi UV.

    Dal punto di vista medico, quando i raggi UV agiscono fortemente sulla pelle, si può verificare la fotodermatite, con macchie rosse, prurito, vesciche ed edema sulla pelle; nei casi più gravi, può anche causare il cancro della pelle.

    Inoltre, i forti raggi UV possono provocare la cataratta negli occhi. Non trascurate quindi la protezione UV quando andate in bicicletta in estate a causa del caldo.

    Esistono metodi fisici e chimici per prevenire le scottature solari.

    Il metodo fisico consiste nell'indossare indumenti di protezione dai raggi UV, guanti, schermi facciali e occhiali per ridurre le parti esposte.

    Protezione solare e abbigliamento

    Il metodo chimico è quello di scegliere di applicare la protezione solare, i prodotti di protezione solare spalmano il tempo di azione efficace varia.

    Alcuni possono mantenere solo per circa 2 ore, ma anche con il lavaggio del sudore e il fallimento, hanno bisogno di integrare l'uso, quindi in genere ci sono principalmente metodi fisici, metodi chimici come supplemento.

    È opportuno indossare abbigliamento sportivo traspirante, che assorba il sudore, di colore chiaro e che protegga dal sole.

    È importante scegliere il i migliori occhiali da ciclismo per la vostra guida. Gli occhiali da ciclismo con protezione UV proteggono gli occhi ed è meglio indossare una protezione UV400 o superiore per gli occhi dei ciclisti quando sono in giro.

    Osservare l'altitudine con la protezione solare. I raggi UV diventano più forti alle alte quote e solo di recente si è scoperto quanto possano essere terribili i raggi UV ad alta quota.

    Gli studi hanno dimostrato che per ogni aumento di 300 metri di altitudine, l'intensità dei raggi UV aumenta dell'8-10%.

    Quindi, se si va in bicicletta ad alta quota, è meglio portare con sé una protezione solare con un fattore di protezione pari o superiore a trenta.

    Dieta razionale

    La quarta precauzione del ciclismo estivo è la cura della dieta razionale.

    Oltre alla giusta quantità di proteine vegetali e animali, è necessario assumere anche una serie di vitamine per il ciclismo estivo.

    Frutta e verdura sono essenziali. I frutti estivi e i meloni sono abbondanti, potete mangiarne di più.

    Come pomodori, cetrioli, angurie, pesche, uva, banane, ecc. Soprattutto i pomodori, ricchi di sostanze nutritive e di buon valore.

    Precauzioni per il ciclismo - dieta razionale

    Contengono molto licopene e sono in grado di resistere efficacemente ai radicali liberi, migliorando la capacità della pelle di contrastare i raggi UV.

    Ma i pomodori non sono adatti al consumo a stomaco vuoto. Questo punto va sottolineato.

    Inoltre, i cibi estivi sono soggetti a deterioramento. Dobbiamo prestare attenzione all'igiene alimentare, non mangiare cibi contaminati e avariati.

    Prevenire i colpi di calore

    La quinta precauzione estiva in bicicletta è quella di prevenire i colpi di calore.

    Il colpo di calore è una malattia acuta causata da alterazioni della termoregolazione e del metabolismo idrico ed elettrolitico a carico del sistema nervoso centrale.

    E disturbi del sistema circolatorio in presenza di temperature elevate e radiazioni termiche prolungate. Se non vengono trattati in tempo, saranno critici per la vita.

    In generale, se i ciclisti sono in grado di fare un buon lavoro con le precauzioni di cui sopra 1-4 ciclismo punti e più assicurarsi che il buon sonno non è un colpo di calore, ma non possiamo ancora prestare attenzione a sentire i cambiamenti nel corpo.

    Come prevenire e affrontare il colpo di calore quando si pedala in estate?

    Se si verificano crampi, nausea, mal di testa, vertigini, visione offuscata, instabilità della pedalata, debolezza degli arti molli, disattenzione, movimenti scoordinati e altri sintomi, interrompere immediatamente la pedalata.

    Sdraiatevi immediatamente all'ombra, allentate i vestiti, il casco e i guanti e spruzzate acqua sulla testa, sul viso, sul collo e sul petto per raffreddare il corpo.

    Prevenire i colpi di calore

    Si può anche applicare sulla fronte e sul collo un unguento adatto ad alleviare il calore estivo e bere acqua salata leggera.

    Non mettersi in viaggio subito dopo che i sintomi si sono ridotti o sono scomparsi. Riposare ancora un po'.

    In caso di diminuzione della pressione arteriosa e di carenza, oltre a sdraiarsi immediatamente all'ombra per adottare misure di raffreddamento, è necessario avvisare tempestivamente il 120, recarsi in ospedale per una flebo di soluzione fisiologica.

    Nel caso di un colpo di calore grave, oltre a trasferire immediatamente la vittima del colpo di calore da un ambiente caldo a un luogo fresco e ventilato, è necessario inviarla rapidamente in ospedale e adottare misure complete per salvarla.

    Soprattutto per coloro che soffrono di malattie cardiovascolari, ipertensione, fegato e reni e per i ciclisti anziani e deboli, è importante portare con sé, prima del viaggio, dei buoni farmaci di primo soccorso e tenere sotto controllo il proprio corpo in ogni momento del viaggio, per smaltire in tempo il proprio malessere.

    Prevenzione delle forature e riduzione dell'efficienza del freno a V

    La sesta precauzione per il ciclismo estivo consiste nel prevenire la foratura dei pneumatici e la riduzione dell'efficienza del freno a V.

    L'elevata temperatura del terreno in estate, unita all'invecchiamento dei pneumatici, al rotolamento ad alta velocità, al gonfiaggio eccessivo, al peso eccessivo e alle cattive condizioni della strada, facilitano lo scoppio dei pneumatici, soprattutto in discesa, mettendo direttamente a rischio la vita e la salute del motociclista.

    Il metodo di prevenzione consiste nel sostituire tempestivamente gli pneumatici interni ed esterni invecchiati, controllare la pressione degli pneumatici e ridurre la velocità del veicolo.

    In caso di clima caldo, una lunga discesa in pendenza continua può anche causare una riduzione dell'efficienza di frenata, con il rischio di incidenti.

    La soluzione è quella di segmentare i freni su lunghe pendenze per garantire che la temperatura dei freni non sia troppo elevata.

    Prevenzione delle forature e riduzione dell'efficienza del freno a V

    Mantenere una mente stabile

    L'ultima precauzione per il ciclismo estivo consiste nel mantenere la mente ferma.

    Queste sono le precauzioni da adottare quando si pedala in estate.

    Ognuno di noi ha una forza fisica e una velocità economica diverse, quindi i ciclisti fisicamente in forma non devono disprezzare i ciclisti lenti.

    Ricordate, solo se giochiamo tutti insieme ci divertiremo, altrimenti non verrete a partecipare alla corsa di squadra.

    Anche i ciclisti lenti e con scarsa forma fisica non inseguono disperatamente.

    I corridori con scarsa forma fisica non devono temere di essere lasciati indietro, perché la squadra non lascerà mai indietro nessun corridore.

    Ci saranno dei cavalieri dietro di voi per proteggervi quando fate ciclismo.

    Cioccolato
    Cioccolato
    Salve, sono uno scrittore esperto di meccanica e un esperto di tecnologia per biciclette ed e-bike che apprezza le cose pratiche e ben progettate. E, naturalmente, amo andare in bicicletta.
    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.