Gradiente ciclistico - guida per una visione completa

Gradiente ciclistico - guida per una visione completa.

Il Tour de France 2023 è in pieno svolgimento, e chi ama guardare il Tour de France deve sempre assistere alle intense scalate nelle ripide tappe alpine.

La pendenza ciclistica a cui si fa riferimento nel commento della gara è in realtà una percentuale della salita della bicicletta, piuttosto che il numero di pendenze di cui si parla nella vita quotidiana.

Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    Cosa si intende per gradiente ciclico?

    In termini ciclistici, gradiente ciclistico è il grado di ripidità dell'unità di superficie, di solito il rapporto tra l'altezza verticale e la lunghezza della distanza orizzontale della superficie del pendio è chiamato gradiente ciclico.

    Percentuale e grado ne sono espressioni.

    La formula per la percentuale è: Altezza verticale/Lunghezza della distanza orizzontale* 100%

    Il grado specifico è: tanα = altezza verticale/lunghezza della distanza orizzontale.

    Es. ① La pendenza massima per un'autostrada è 5%, 3°.
          ② La pendenza massima di un parcheggio è di 15%, 8°.
          La capacità di un'auto di salire su un pendio è di 36%, 20°, e alcuni fuoristrada possono salire su un pendio di 60%, quasi 30°, che è la pendenza di una scala in un normale edificio.
          ④ Una pendenza di 100% è di 45°, quasi come un precipizio.

    gradiente ciclistico

    Quando parliamo di gradiente, dobbiamo comprendere alcuni concetti correlati. Qual è la differenza tra "grado" e "gradiente", come spesso ci riferiamo ad essi?

    Anche se il suono è simile, c'è una grande differenza tra le due cose.

    Come mostrato nella figura, possiamo descrivere il gradiente ciclistico come:

    c - la lunghezza del pendio è considerata come la superficie della strada, cioè la parte della strada su cui stiamo effettivamente viaggiando;
    b - la distanza percorsa in orizzontale;
    a - l'altezza è la quota guadagnata.
    L'angolo del lato a è θ, in gradi.
    Angolo: il valore di θ in °, con 0° come orizzontale e 90° come verticale.

    La pendenza standard, come a/b, la definizione standard di calcolo della pendenza, espressa in %, 0% significa ovviamente orizzontale, la pendenza standard ad un angolo di 45° è 100%, e la pendenza standard per la verticale è infinita.

    Definizione di gradiente ciclistico

    Pendenza approssimativa (pendenza media): a/c, espressa anche in %; quando l'angolo è inferiore a 20°, il valore è simile alla pendenza standard. 0% significa anche orizzontale, verticale per 100%. Questa è la cosiddetta pendenza per i ciclisti normali.

    Di solito, poiché la distanza di b è difficile da misurare e la pendenza cambia molto a causa delle diverse sezioni e condizioni della strada, con un conseguente grande errore nel valore stimato di b, la distanza di guida effettiva viene solitamente utilizzata come c per proiettare una pendenza approssimativa (pendenza media).

    I due valori saranno molto vicini quando l'angolo theta è basso.

    Differenza tra angolo e pendenza ciclistica

    Quando si descrive la ripidità di un pendio, spesso si usano le parole "grado" e "pendenza".

    Quando si descrive la pendenza di un pendio, la parola "grado" indica l'angolo (angolo = valore θ) e l'unità di misura utilizzata è ° (gradi).

    Quando si descrive la pendenza di una superficie, di solito si usa "%" della pendenza ciclistica invece dell'angolo.

    Differenza tra angolo e pendenza ciclistica

    E spesso utilizziamo la pendenza media come proxy della pendenza standard effettiva, omettendo spesso le parole "pendenza" o "rapporto di pendenza".

    Perché i dati necessari per ottenere questi dati sono i più facili da ottenere e, nel caso di un angolo più piccolo, non c'è quasi nessuna differenza tra i due.

    Quindi di solito si usa un rapporto tra "altezza di salita" e "lunghezza della corsa della rampa". Ovvero, pendenza di salita/lunghezza della rampa*100%.

    Angolo rispetto al gradiente ciclistico

    Se il gradiente ciclistico è 3%, significa che per ogni 100 metri di distanza orizzontale, la direzione verticale sale (scende) di 3 metri.

    1% significa che per ogni 100 metri di distanza orizzontale, la direzione verticale sale (scende) di 1 metro.

    Se la pendenza è 15%, la distanza orizzontale per 100 metri, la direzione verticale sale (scende) di 15 metri, ma l'angolo effettivo è di soli 8,5 gradi.

    Pertanto, la differenza tra i valori della stessa pendenza espressi in due unità diverse è molto diversa.

    categorie di gradienti ciclistici

    Categorie di pendenza ciclistica

    Sapendo come viene calcolato il dislivello ciclistico, l'UCI lo calcolerà in base a una certa formula ((dislivello medio (%))^(3/2)*dislivello (m))/100).

    E poi dividere tutte le pendenze in cinque gradi, di cui il grado 4 di pendenza ciclistica è il più basso e il grado HC di pendenza ciclistica è il più grande.

    Grado 4 pendenza ciclistica ≦ 20 5 chilometri di salita sotto i 2 chilometri con una pendenza di 5% (2,86 gradi), o 5 chilometri di salita con una pendenza ciclistica di 2% - 3% (1,145 gradi - 1,67 gradi)
    20<Grado 3 gradiente ciclistico ≦ 50 Salita con pendenza di 10% (5,7 gradi) per un massimo di 1 km, o pendenza ciclistica di 5% (2,86 gradi) per 10 km.
    50<Grado 2 gradiente ciclistico ≦ 120 8% (4,6 gradi) di salita per 5 km, o 4% (2,29 gradi) di salita per 15 km
    120<Grado 1 gradiente ciclistico ≦ 200 8 km di salita da 8% (4,6 gradi) o 20 km di salita da 5% (2,86 gradi)
    HC gradiente ciclico > 200 Una salita che combina lunghezza e ripidità ed è più difficile di una salita di grado 1.
    Limiti del gradiente ciclistico

    Limiti del gradiente ciclistico

    Teoricamente, se il rapporti di trasmissione della bicicletta sono sufficienti, il pilota può scalare qualsiasi collina ripida anche con una potenza inferiore, purché abbia un'altezza sufficiente. frequenza di pedalata.

    Tuttavia, c'è un altro aspetto da considerare quando si va in bicicletta: l'equilibrio.

    Dopo i test e i calcoli, il contatto del pilota tra la ruota anteriore e il terreno diminuisce già a una pendenza di 86,9% (41 gradi).

    In altre parole, quando il gradiente raggiunge 40%, il gradiente si riduce a 40%.

    In altre parole, quando la pendenza ciclistica raggiunge 40%, il ciclista e la bicicletta stanno già mostrando segni di ribaltamento all'indietro.

    vista ciclistica

    I ciclisti professionisti sono stati sottoposti a test per scalare 40% (circa 22 gradi) di una collina con una potenza di 422 watt e una velocità di 7 chilometri all'ora, pari a quella di una sana camminata a passo sostenuto.

    Se la pendenza continua ad aumentare, la bicicletta diventa molto meno efficiente della camminata.

    Per ciclismo arrampicataUna pendenza superiore a 12% (circa 7°) richiede una pedalata molto intensa, e una pendenza superiore a 20% è già considerata super ripida e non è una pendenza che i normali ciclisti possono semplicemente salire.

    Cioccolato
    Cioccolato
    Salve, sono uno scrittore esperto di meccanica e un esperto di tecnologia per biciclette ed e-bike che apprezza le cose pratiche e ben progettate. E, naturalmente, amo andare in bicicletta.
    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.