Rapporti di trasmissione della bicicletta - per capire come utilizzarli in modo corretto

l'uso corretto dei rapporti di trasmissione della bicicletta

Molte persone vanno in bicicletta, ma tutte sanno davvero come usarla? rapporti di trasmissione della bicicletta in modo ragionevole e scientifico?

Vi sembra che alcuni pendii siano molto difficili da scalare e ne guardate altri con facilità? Avete la sensazione che la navigazione sia molto difficile e che le vostre energie si esauriscano subito?

Questo è il risultato di un utilizzo non scientifico dei rapporti di trasmissione e dell'allenamento. Questo articolo insegnerà ai ciclisti come utilizzare correttamente i rapporti di trasmissione della bicicletta.

Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    Qual è il rapporto di trasmissione della bicicletta?

    Il cosiddetto rapporto di trasmissione della bicicletta è il numero di denti del disco anteriore diviso per il numero di denti della ruota libera posteriore, e il valore risultante è uguale al rapporto di trasmissione della bicicletta.

    Si suppone che il numero di denti del disco anteriore sia 44 e il numero di denti della ruota libera posteriore sia 11, quindi il rapporto di trasmissione della pedalata è 44/11=4, e il numero 4 risultante è l'attuale rapporto di trasmissione della pedalata.

    Facendo un calcolo puramente teorico, quando il disco a 44 denti pedala per un giro, azionerà la rotazione degli 11 denti posteriori della ruota libera posteriore per quattro giri.

    Se si moltiplica per il diametro della ruota posteriore (26 pollici), si scopre che, pedalando su una curva, l'auto può avanzare di 8,3 metri (26 * 2,54 * 3,14 * 4 = 829, circa pari a 8,3 metri).

    Tuttavia, i rapporti di trasmissione della bicicletta di 4, che non sono leggeri, richiedono una notevole forza delle gambe per pedalare, e i grandi rapporti di trasmissione della bicicletta tendono a consumare la catena, il disco, la ruota libera e persino la durata della trasmissione.Qual è il rapporto di trasmissione di una bicicletta

    Qual è il legame tra il rapporto di trasmissione della bicicletta e la frequenza di pedalata?

    Se si desidera ridurre i rapporti di trasmissione della bicicletta da grandi a medi e non si vuole aumentare troppo la frequenza di pedalata, è possibile abbassare il rapporto di trasmissione e appesantire la ruota libera posteriore di due pezzi.

    In questo modo si otterrà un rapporto di trasmissione più leggero rispetto a quello originale e non si renderà necessaria la ciclistica. frequenza di pedalata troppo alti in una volta sola, inducendo i ciclisti a pedalare troppo velocemente e a perdere l'equilibrio nella respirazione e nel ritmo.

    Oltre all'uso meccanico dei rapporti di trasmissione della bicicletta, la corsa dipende ovviamente dalla collaborazione delle gambe del ciclista, e la combinazione dei due elementi è il concetto di frequenza di pedalata.

    Qual è il legame tra rapporto di trasmissione e frequenza di pedalata?

    Una frequenza di pedalata adeguata è essenziale. Il modo per calcolare la frequenza di pedalata consiste nel prendere come unità di misura 10 secondi, calcolare quanti giri compie un pedale in 10 secondi e poi moltiplicare il numero di giri per 6 per ottenere la frequenza di pedalata al minuto.

    Ci sono molti ciclisti che pedalano su asfalto pianeggiante e la loro frequenza di pedalata al minuto è solo di circa 60 unità.

    Questa frequenza di pedalata è in realtà adatta solo ai ciclisti occasionali, perché a questa frequenza il carico sui muscoli delle gambe è piuttosto elevato e la perdita del disco e della ruota libera non è minima.

    Durante le salite, mantenere una frequenza di pedalata di circa 70. Se la frequenza di pedalata è troppo alta, è facile che si verifichi una regolazione della respirazione (fiato corto) e un dolore all'anca dovuto all'eccessiva oscillazione.

    Se la frequenza di pedalata è troppo bassa, è facile che le gambe soffrano di crampi e stiramenti, oltre a danneggiare la piastra del cambio e la ruota libera.

    Si consiglia di aumentare prima la velocità per raggiungere una velocità sostenuta con rapporti di trasmissione più bassi.

    Le biciclette a velocità variabile sono sviluppate a partire da quelle a velocità singola, e generalmente sono disponibili dischi a 2 e 3 denti, oltre a pezzi singoli. Le ruote libere sono disponibili in 5, 6, 7, 8, 9, 10 e 11 pezzi.

    rapporti di trasmissione

    Il sistema di trasmissione comune per le mountain bike è di 3 velocità davanti e 8 o 9 velocità dietro, per un totale di 24 o 27 marce, che di solito vengono chiamate bici a più velocità.

    Le specifiche della piastra del cambio anteriore sono per lo più 22, 32, 42 o 22, 32, 44, mentre le specifiche della ruota libera posteriore sono 11-13-15-17-20-23-26-30 per la ruota libera e 11, 13, 15, 17, 20, 23, 26, 30, 34 per la 9 velocità.

    I ciclisti possono anche contare il numero di denti delle loro auto. Se si contano i rapporti di trasmissione delle biciclette, si scopre che alcuni rapporti di trasmissione sono piuttosto vicini, come il cambio di una mountain bike a 27 segmenti.

    In effetti, ci possono essere solo circa 20 segmenti di cambio, quindi il cambio dovrebbe essere un'abilità. Se i ciclisti cambiano con gli stessi rapporti di trasmissione della bicicletta, l'efficacia del cambio viene meno.

    In che modo la scelta della cassetta influisce sui rapporti di trasmissione della bicicletta?

    Oggi le biciclette da strada parlano della scelta dei dischi. Uno è il disco standard e l'altro è il disco a compressione.

    Il disco di compressione ha 34 e 50 denti. Il disco standard ha 39 denti e 53 denti.

    Molti ciclisti ritengono che il disco a compressione sia un piccolo rapporto di trasmissione della bicicletta. Il disco standard è un grande rapporto di trasmissione. Si tratta di un'idea sbagliata, anzi, del contrario.

    Molti ciclisti che scelgono i dischi a compressione non si preoccupano della ruota libera, ma coloro che scelgono i dischi standard potrebbero dover considerare la scelta della ruota libera, come ad esempio la ruota libera di tipo flat road con 11-23 denti, alcune sono da 12 a 25, 28-30 denti.

    In che modo la selezione della cassetta influisce sui rapporti di trasmissione

    Le diverse marche di ruote libere hanno molte opzioni diverse, ma il disco è fondamentalmente unificato.

    In genere, la ruota libera più diffusa è quella da 12 a 28 denti.

    Al giorno d'oggi, i dischi a compressione utilizzati dagli appassionati sono ancora più numerosi e quando si raggiunge una certa capacità, tra cui la frequenza cardiaca, la frequenza di pedalata e la capacità di crociera, si può prendere in considerazione l'utilizzo del disco standard.

    La capacità di crociera non è di 20 miglia orarie, ma di 38-40 miglia orarie o più.

    Quando la capacità di raggiungere un certo tempo, con il disco di compressione non è sufficiente, la velocità non si sente abbastanza veloce, un po' di inattività per una velocità maggiore, è necessario utilizzare il disco standard.

    Se si è ciclisti su strada, si consiglia di utilizzare il disco a compressione, perché se si utilizza direttamente il disco standard, se non si è fisicamente in grado di riprodurre le prestazioni della bicicletta, si ridurrà l'interesse per la bicicletta e persino per lo sport del ciclismo.

    La distanza tra i due dischi è minore e il numero di denti è inferiore. I dischi standard sono più adatti ai giocatori di livello intermedio e avanzato.

    Ad esempio, a un ciclista alto 170 cm, dotato di forza e resistenza, si consiglia di utilizzare un disco compresso con una ruota libera da 11-28 denti e una ruota libera a 11 velocità.

    cassetta

    L'obiettivo è quello di allenare la frequenza cardiaca e la frequenza di pedalata. La prima scelta del disco di compressione per allenare la frequenza cardiaca e la frequenza di pedalata è più facile da avviare, la seconda è meno dannosa per l'organismo.

    Una frequenza di pedalata elevata è la base per migliorare la frequenza cardiaca. Per prima cosa, utilizzate il disco di compressione per allenare una buona frequenza cardiaca.

    La frequenza di pedalata dei ciclisti principianti è generalmente di 70 al minuto, con una certa capacità di pedalare a 90 al minuto.

    Il calcolo della frequenza di pedalata si basa ancora sul disco di compressione. Se si calcola il disco standard, alcune persone non riescono ancora a raggiungere questa frequenza di pedalata.

    Per una guida sofisticata è necessario un uso corretto dei rapporti di trasmissione della bicicletta, lo diciamo tutti!

    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.