Bici da triathlon e bici da strada: quali sono le differenze?

Bici da triathlon e bici da strada: quali sono le differenze?

La differenza tra bici da triathlon e bici da strada è la stessa che c'è tra un SUV e una coupé.

Sebbene entrambe abbiano due ruote, sono state progettate con funzioni e obiettivi diversi, con il risultato che le bici da triathlon e le bici da strada hanno solo il comune denominatore di "andare entrambe su strada".

Inizieremo il bici da triathlon e bici da strada con lo scenario d'uso, l'ambiente di guida, la postura, i requisiti funzionali e le esigenze dell'atleta.

Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    Bici da triathlon e bici da strada: scenario d'uso

    Innanzitutto, secondo le attuali regole di gara, bici da triathlon e bici da strada: le bici da strada possono essere utilizzate nel triathlon, mentre le bici da triathlon non possono essere utilizzate nelle gare di bici da strada.

    Basandosi sul fatto che la gara è stata originariamente concepita da un gruppo di ubriachi in un bar, il triathlon ha avuto fin dall'inizio una natura "ludica" e l'unico requisito è che gli individui lo portino a termine in modo indipendente, per cui le regole della gara ruotano intorno al "nessun aiuto esterno".

    Biciclette da strada

    Le biciclette da strada non sono fatte solo per la velocità, ma anche per l'aerodinamica, la maneggevolezza, il comfort, le condizioni di montagna, di collina e di città.

    La forma di base, l'angolo geometrico, il peso e il rapporto d'aspetto del telaio vengono quindi progettati in base alle regole UCI e poi in base alla diversa concezione della filosofia della bicicletta da strada dei vari marchi, dando vita a biciclette da strada simili e diverse per ogni marchio.Scenario d'uso diverso

    Biciclette da triathlon

    Bici da triathlon vs. bici da strada: A differenza delle bici da strada, che sono progettate con l'obiettivo di ottenere prestazioni a tutto tondo nel rispetto delle norme e dei regolamenti, il triathlon prevede un percorso di gara fisso, con distanze suddivise in 40 km/90 km/180 km a seconda del tipo di gara, e la maggior parte delle gare si svolge su un terreno relativamente pianeggiante o leggermente collinare.

    Con la premessa della velocità, le esigenze di progettazione delle biciclette da triathlon per quanto riguarda l'aerodinamica (bassa resistenza al vento) superano il comfort e la maneggevolezza, e dato che lo scopo dell'evento non è in grado di utilizzare forze esterne, la progettazione delle biciclette da triathlon deve anche tenere conto dell'immagazzinamento dell'energia e delle scorte alimentari per gli atleti che percorrono lunghe distanze, il rifornimento di acqua.

    Non solo, ma anche la sua praticità, l'uso dei muscoli del corpo e il recupero durante gli sport ciclistici, e perché la progettazione delle biciclette da triathlon non deve seguire le regole di progettazione delle biciclette dell'UCI, perché l'evento non è sotto la gestione dell'UCI, dando così vita a un nuovo tipo di bicicletta da corsa che è completamente diverso dalle biciclette da strada.

    Biciclette da triathlon e biciclette da strada: ambiente di guida

    Una differenza importante tra le bici da triathlon e quelle da strada è l'ambiente di guida.

    Biciclette da strada

    Le gare ciclistiche sono spesso caratterizzate da grandi gruppi di persone che pedalano insieme come uno stormo di oche, spesso a velocità di 40 km/h o più.

    La distanza tra i ciclisti è descritta come "spalla a spalla", e la minima disattenzione porterà a una caduta, oltre a far cadere insieme i ciclisti circostanti.

    Il motore dell'incidente. Per lo sport "di ferro" di ciclismoUna caduta può costare molto tempo (e forse il campionato), oppure un osso rotto e una stagione o addirittura una carriera, quindi la maneggevolezza è molto importante per il ciclismo su strada.<div style="line-height: 40px;">

    Biciclette da triathlon

    L'IRONMAN, ad esempio, è un triathlon unico nel suo genere, in quanto le sue regole di gara non consentono di seguire le biciclette (la gara ITU può utilizzare solo biciclette da strada perché possono seguire le biciclette), quindi i requisiti di maneggevolezza per le biciclette sono notevolmente ridotti, in modo che i triatleti possano utilizzare una guida poco maneggevole ma più orientata al riposo e con una postura bassa, per cui i manubri delle biciclette da triathlon sono anche chiamati "manubri da riposo".

    Oltre all'entrata e all'uscita dalla zona di cambio e dalle stazioni dell'acqua, alcuni percorsi di gara sono così pianeggianti che persino i freni vengono usati raramente.

    Così gli atleti possono "sdraiarsi" sulle loro bici da triathlon per completare la corsa, per cui la geometria della bici da triathlon è progettata con un passo lungo, che rende la bici da triathlon più stabile per compensare la scarsa maneggevolezza.

    Questo rende la bici da triathlon più stabile per compensare la scarsa maneggevolezza.

    Bici da triathlon e bici da strada: postura in sella

    Una differenza importante tra le bici da triathlon e quelle da strada è la posizione di guida.

    Biciclette da strada

    La geometria della bici da corsa consente al ciclista di controllare meglio la bici e di utilizzare sempre una parte maggiore del proprio corpo, per cui quella che sembra essere una pedalata solo per le gambe in realtà utilizza la forza del core e della parte superiore del corpo, consentendo al ciclista di affrontare con facilità strade piane, colline e salite e discese.

    Per adattarsi al ritmo della gara, la posizione di guida della bici da strada utilizza anche più gruppi muscolari per produrre più potenza e sferrare un colpo fatale in un momento critico della gara.

    Diversa postura di guida

    Biciclette da triathlon

    Poiché il primo evento del triathlon è il nuoto, che consuma più forza degli arti superiori, quando si entra nella fase ciclistica l'atleta adotta una postura bassa per pedalare con una presa di riposo, che consente ai muscoli degli arti superiori di recuperare.

    Inoltre, abbassando l'altezza della parte superiore del corpo si può ridurre l'area di vento e ridurre notevolmente la resistenza dell'aria, e i principali gruppi muscolari del ciclismo possono essere sfalsati con i principali gruppi muscolari della corsa per raggiungere lo scopo di risparmiare energia fisica.

    Questo serve anche per l'ultima corsa per fare riserve di energia fisica.

    Bici da triathlon e bici da strada: requisiti funzionali

    L'altra importante differenza tra le biciclette da triathlon e quelle da strada è rappresentata dai requisiti funzionali.

    Bicicletta da strada

    Nella fase di salita, la bicicletta deve essere abbastanza leggera da ridurre la potenza erogata dall'atleta per ridurre lo sforzo fisico; nella fase finale di sprint, gli atleti professionisti spesso erogano 1000w o più, quindi il telaio deve essere sufficientemente rigido da convertire la potenza dell'atleta in velocità.

    Anche le biciclette da strada da competizione sono progettate per soddisfare il peso minimo complessivo di 6,8 kg stabilito dall'UCI. Per questo motivo il rapporto rigidità/peso è più importante nella progettazione delle biciclette da strada.

    Requisiti funzionali diversi

    Biciclette da triathlon

    Poiché una potenza elevata aumenta l'affaticamento muscolare, i triatleti cercano di evitare una potenza elevata.

    Un triatleta di alto livello con una FTP di 350w trascorrerà più dell'80% della gara nell'intervallo aerobico di 220-260w, con una potenza di 400-500w solo nei sorpassi o nelle salite, quindi le biciclette da triathlon non devono essere eccessivamente rigide rispetto al peso.

    D'altra parte, non essendoci vincoli UCI per la progettazione dei tubi del telaio, si può dire che la progettazione delle biciclette da triathlon sia libera, con la forma dei tubi che si conforma il più possibile all'idrodinamica per ridurre la resistenza all'aria e diventare più robusta. vantaggi marginali.

    Bici da triathlon e bici da strada: le esigenze dell'atleta

    L'ultima importante differenza tra le bici da triathlon e quelle da strada riguarda le esigenze degli atleti.

    Bicicletta da strada

    Bici da triathlon vs. bici da strada: per le gare professionistiche, le bici da strada hanno di solito un camion logistico con meccanici a bordo per risolvere rapidamente i problemi meccanici come le gomme sgonfie e il cambio delle ruote.

    Ci sono anche corridori che portano l'acqua al camion della logistica in fondo al gruppo per rifornirsi d'acqua durante la gara, quindi di solito ci sono due portaborracce sulle bici da corsa, che sono sufficienti agli atleti per bere solo per 1-2 ore.

    Alla fine della gara, i corridori getteranno via le borracce per ridurre la resistenza dell'aria e un po' di peso.

    Esigenze diverse degli atleti

    Bicicletta da triathlon

    In base alle regole della gara, i triatleti possono rifornirsi di acqua e di energia solo presso le stazioni ufficiali di rifornimento e devono attendere l'assistenza ufficiale in caso di guasto meccanico.

    Pertanto, la maggior parte degli atleti ha bisogno di portare con sé gel energetici o barrette energetiche, adatte alle proprie bevande sportive e allo stesso tempo di soddisfare il riposo con l'acqua potabile.

    Molti marchi hanno progettato sistemi idrici aerodinamici indipendenti per fornire agli atleti l'idratazione, e sono stati progettati anche scomparti per le scorte sul telaio che consentono agli atleti di portare con sé scorte energetiche e alcuni attrezzi per la riparazione della bicicletta, cosa che è vietata dal regolamento UCI.

    Parole finali

    Ci auguriamo che quanto detto sopra contribuisca a chiarire ogni confusione sulle bici da triathlon e sulle bici da strada.

    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.