6 abilità di equitazione che possono essere praticate ovunque e in qualsiasi momento

6 abilità di equitazione che possono essere praticate ovunque e in qualsiasi momento

Base abilità di equitazione devono essere costantemente esercitate e migliorate, ma tutti coloro che amano cavalcare spesso ignorano la pratica corrispondente a causa del ritmo frenetico della vita, e si lamentano sempre che la loro guida non è ancora migliorata.

Infatti, se si utilizzano le solite ore serali e i weekend dispari, è possibile praticare alcune abilità di base di equitazione in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, in modo da aggiungere divertimento alla vita, ma anche migliorare costantemente la propria abilità di guida.

Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    Abilità di guida - guida della ruota posteriore

    ① Scopo della formazione: Abilità nel salire i gradini

    La guida con la ruota posteriore è una delle abilità preferite dai giovani ciclisti e, sebbene possa sembrare inutile per i professionisti della mountain bike, sollevare effettivamente la ruota anteriore a bassa velocità per affrontare gli ostacoli sul percorso è un'abilità fondamentale.

    Punti chiave: Non preoccupatevi troppo della lunghezza e della distanza della ruota posteriore, mantenete il sedere in sella, lasciate che le spalle, il manubrio ed entrambe le braccia formino un quadrilatero.

    Scegliere un ingranaggio adatto e utilizzare correttamente il rapporti di trasmissione della bicicletta per dare alla pedalata una potenza sufficiente, ma non eccessiva, e poi mettere le dita sulla maniglia del freno posteriore.

    Appoggiate le spalle e pedalate allo stesso tempo.

    Tenete le braccia dritte e il sedere in sella, staccate da terra con il vostro peso per l'equilibrio e una potenza di pedalata quasi nulla, e mantenete la postura regolando la parte superiore del corpo avanti e indietro con l'asse posteriore, mentre pedalate solo per far girare le ruote posteriori in avanti.

    Tenete la testa alta e ricordate sempre di non tirare il manubrio con forza, perché con la pratica diventerà sempre più sbagliato.

    Guida della ruota posteriore

    ③ Facile commettere errori:
    1. Muovere il sedere o piegare le braccia
    2. In piedi
    3. Utilizzate la velocità per mantenere costantemente sollevata la ruota anteriore

    Abilità di guida - impostare la bicicletta

    ① Scopo della formazione: Migliorare il senso di equilibrio e la calma della mente. Questa abilità è anche una delle abilità di equitazione più apprezzate dai cavalieri.

    Quante volte vi è capitato di stare seduti in macchina in attesa di un semaforo e di guardare qualcuno che con grazia metteva la bici davanti a voi?

    I ciclisti di mountain bike spesso trascurano di impostare la bicicletta, ma questa semplice abilità consente di mantenere una posizione stabile quando ci si ferma, ed è in realtà il fondamento della maggior parte delle salite con difficoltà.

    Anche la capacità di stare in piedi sui pedali e di rimanere in posizione eretta può farvi risparmiare tempo prezioso.

    Punti chiave: Trovate una leggera salita e, quando il rollio si arresta, girate la ruota anteriore verso il vostro lato liscio e state dritti, usando la tensione della catena per mantenere la bicicletta ferma e non stringere i freni.

    Ripetere l'operazione con piccoli incrementi per regolare l'equilibrio.

    Raddrizzando le braccia e la schiena si ottiene una piattaforma per muovere le mani in tutte le direzioni.

    L'errore più evidente è quello di accovacciarsi piegando i gomiti e le ginocchia, mantenendo sempre gli arti dritti e la testa alta.

    Impostare la bicicletta

    ③ Facile commettere errori:
    1. pizzicare i freni
    2. Piegare le braccia e le gambe
    3. Guardare in basso verso l'auto

    Abilità di guida - scivolata della ruota posteriore

    ① Scopo della formazione: Il pattinaggio a ruota posteriore è diverso dall'equitazione a ruota posteriore in quanto è necessario alzarsi in piedi anziché sedersi sulla sella e usare il corpo per muoversi anziché pedalare per far salire le ruote anteriori. Questo significa che è il trucco perfetto quando si ha velocità.

    Punti chiave: Immaginate che qualcuno vi abbia legato una corda intorno alla vita e vi stia tirando all'indietro mentre pedalate.

    La prima cosa da fare è alzarsi in piedi e, se volete alzarvi lentamente, lasciate che il sedere si muova rapidamente all'indietro mentre raddrizzate le braccia.

    Non alzate troppo la testa e appoggiate il corpo il più indietro possibile sulla sella.

    Quando i fianchi iniziano a superare la sella, abbassare i talloni e raddrizzare le ginocchia per aiutare a spingere il corpo in avanti, facendo affidamento interamente sulla parte inferiore del corpo per mantenere basso il centro di gravità.

    Questa soluzione è ideale per i percorsi tecnici e ad alta velocità dove, come nella guida con ruota posteriore, le braccia, il manubrio e le spalle formano un quadrilatero.

    Una volta che la posizione del corpo è sopra la ruota posteriore, concentrate il controllo sulle cosce, mantenendo il busto nella stessa posizione e raddrizzando o piegando le ginocchia per mantenere il punto di equilibrio. Stringere i freni non farà altro che farvi perdere l'equilibrio.

    Scorrimento della ruota posteriore

    ③ Facile commettere errori:
    1. Flessione del braccio
    2. Ginocchia rigide
    3. Le spalle si spostano verso la parte anteriore dei glutei.

    Abilità di equitazione - salto laterale

    ① Scopo della formazione: Cambiare il percorso. Il salto laterale è una delle abilità di guida più utili. I motociclisti professionisti di solito lo usano per cambiare allineamento o per eliminare condizioni stradali pericolose e solchi di ruote.

    Innanzitutto, è necessario trovare l'angolo giusto per saltare, il che significa che il salto laterale dipende dalla tecnica e dal tempismo piuttosto che dal bloccaggio dei pedali. Inoltre, per molte abilità di guida è necessario trovare l'angolo migliore per farlo.

    Punti chiave: Per creare un movimento laterale dopo il salto, è necessario torcere e girare le braccia e le spalle di lato quando la ruota anteriore parte.

    Questa è in realtà la prima fase del salto del coniglio che incorpora il movimento di rotazione, quindi il salto verso l'alto e il movimento laterale vengono eseguiti contemporaneamente.

    L'errore più comune è quello di forzare il movimento su un lato dopo il salto del coniglio o di inclinarsi su un lato prima del salto.

    Dopo il salto, le anche devono seguire la stessa direzione di movimento, permettendo alle ruote posteriori di seguire l'andamento del movimento del corpo.

    Ricordate che dovete far saltare prima le ruote anteriori e atterrare prima con le ruote anteriori o con entrambe contemporaneamente.

    Se ogni fase della retrazione verso l'alto e del movimento laterale è ben collegata, la resistenza al movimento del corpo dovrebbe essere minima durante tutto il processo.

    Salto laterale

    ③ Facile commettere errori:
    1. Le ruote anteriori e posteriori si avviano nello stesso momento.
    2. Le ruote posteriori atterrano per prime
    3. Necessità di spostare il corpo lateralmente

    Abilità di guida - salto della ruota posteriore

    ① Scopo della formazione: Controllo sicuro e preciso del corpo. Ma è un po' difficile per le matricole apprendere le abilità di guida. 

    Sebbene non esistano istruzioni speciali per questo movimento, esso è legato alla coordinazione tra il ciclista e la bicicletta, consentendo di muovere inconsciamente il corpo per evitare di perdere l'equilibrio.

    Inoltre, vi consentirà di sollevare e far oscillare la ruota posteriore in modo indipendente e vi aiuterà a controllare con precisione la ruota posteriore.

    Punti chiave: Trovare un gradino o una spalla, portare il corpo in avanti e in alto allo stesso tempo e sollevare la ruota posteriore con i piedi infilati.

    Si tratta di un semplice sollevamento della ruota posteriore, ma questa volta inclinate i fianchi di lato in modo che la ruota si muova lateralmente e verso l'alto, anziché verticalmente.

    Quindi, spostate di nuovo i fianchi verso l'alto e sollevate contemporaneamente il manubrio per far slittare la ruota anteriore.

    La parte difficile è che all'inizio non riuscirete a vedere dove atterrerà la ruota posteriore e vi sembrerà un po' strano, ma sappiate che queste sottili interruzioni vi daranno un controllo più preciso della pista.

    Salto della ruota posteriore

    ③ Facile commettere errori:
    1. Lasciare che le ruote anteriori scendano per prime
    2. Atterrare prima sulle ruote anteriori
    3. Perdita di equilibrio dopo l'atterraggio

    Abilità di guida - sterzo a slittamento della ruota posteriore

    ① Scopo della formazione: Che ci crediate o no, la gestione delle deviazioni del movimento del corpo avanti e indietro durante le curve veloci o la pressione sui muri può essere simulata a velocità di marcia su un terreno pianeggiante.

    Se la curva è molto aggressiva o ad alta velocità, la pressione applicata alle ruote anteriori deve essere gradualmente trasferita alle ruote posteriori.

    Trovate un terreno leggermente rialzato dove poter fare una curva a slalom.

    Lo scopo è quello di consentire alla ruota posteriore di girare agevolmente quando si percorre una curva su un terreno rialzato.

    Punti chiave: È necessario spostare le spalle in avanti quando si entra nel terreno rialzato, quindi ruotare la ruota anteriore e ruotare i fianchi per spostare il peso all'indietro e sollevare la ruota anteriore, usando i fianchi come guida per mantenere i piedi e le spalle collegati all'andamento generale del movimento.

    Può sembrare un po' complicato, ma la verità è che basta aggiungere una torsione alla scivolata della ruota posteriore, guardando sempre il punto di uscita e mantenendo la testa il più possibile ferma per mantenere equilibrio e stabilità.

    Ricordate sempre che i migliori cavalieri del mondo sono in grado di collegare una singola mossa e un singolo trucco che viene utilizzato per affrontare diverse situazioni. Esercitatevi in queste abilità di guida all'aperto!

    Sterzo a slittamento della ruota posteriore

    ③ Facile commettere errori:

    1. Necessità di pedalare per arrivare al traguardo
    2. Usare le mani per tirare su il manubrio.
    3. Il raggio di sterzata è troppo ampio

    Parole finali

    Qui sopra ci sono 6 abilità di guida che possono essere praticate in ogni momento, provate a iniziare! E ricordate, qualunque sia l'abilità di guida che state praticando, siate sicuri!

    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.