Il consumo di biciclette elettriche è ormai un successo globale: perché non in Cina?

L'e-bike è un successo globale: perché non in Cina?
Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    L'e-bike ha preso piede in Europa e in America.

    Secondo le statistiche specializzate, dal 2017 al 2021 le vendite di biciclette elettriche nei mercati europei e nordamericani sono passate da 2,5 milioni a 6,4 milioni di unità, con un aumento di 156% in quattro anni.

    Molte aziende famose sono entrate nella mischia. Le major internazionali del settore automobilistico, come Tesla, Porsche e BMW, si sono mosse nel campo delle biciclette elettriche.

    Marchi cinesi come Yadi, Nine e JETCO hanno lanciato prodotti corrispondenti. Si dice che anche Tencent e Xiaomi si stiano espandendo attivamente.

    Gli operatori di e-bike stanno iniziando a farsi sentire anche in molti parchi cittadini di prima fascia in Cina. Su alcuni social media si trovano sempre più contenuti relativi alle e-bike.

    Ma rispetto ai fuochi stranieri, le biciclette elettriche sono ancora una novità per la maggior parte dei consumatori cinesi.

    La tendenza a guidare le biciclette elettriche arriverà in Cina nel 2023 e il 2023 sarà il primo anno di popolarità delle biciclette elettriche in Cina?

    Le biciclette elettriche cinesi sono destinate principalmente all'esportazione

    Le biciclette elettriche cinesi sono destinate principalmente all'esportazione

    Il concetto di e-bike

    La e-bike, nota anche come bicicletta elettrica, bicicletta elettrica, bicicletta elettrica, parte dalla bicicletta tradizionale per aumentare le "tre elettriche", batteria, motore e sistema di controllo elettrico.

    Le biciclette elettriche, sia sportive che da intrattenimento, "rendono la guida più efficiente dal punto di vista energetico". 

    Questa è la differenza fondamentale tra l'e-bike e la "moto elettrica" cinese: non può essere guidata esclusivamente dall'elettricità senza l'aiuto dell'uomo.

    Il concetto di e-bike

    E-bike al Salone europeo dell'automobile

    Negli ultimi anni, i produttori cinesi hanno lanciato biciclette elettriche, ma per lo più destinate al mercato internazionale.

    2022 Technology company Nine ha presentato l'E-bike A200 e l'E-bike A200P all'European Micro Mobility Show, mentre nell'aprile dello stesso anno Yadi ha lanciato la serie UFO in Cina e a luglio ha lanciato l'E-bike all'European Motor Show.

    Nell'aprile dello stesso anno, Yadi ha lanciato la serie UFO in Cina e la nuova E-bike al Salone europeo dell'automobile di luglio.

    Inoltre, molti marchi emergenti stanno entrando nel mercato. 2021 Tenways (Tenfold Technology), appena fondata, ha ricevuto investimenti da Tencent, High Tide e altri grandi capitali una volta lanciata.

    Si dice che presto l'azienda aprirà una sede di vendita in Europa, nei Paesi Bassi, e allestirà più di 200 negozi fisici.

    Big Fish Smart è andato all'estero nel 2017 ed è diventato il primo marchio cinese di e-bike a ottenere la certificazione UL2849 (lo standard nazionale per i prodotti correlati alle e-bike negli Stati Uniti) e il primo a entrare da Costco negli Stati Uniti.

    Nel 2022 ha esportato 500.000 unità, raggiungendo una quota di mercato di oltre 40% negli Stati Uniti.

    Di fatto, con la sua catena industriale completa di biciclette, la Cina è diventata la più grande base produttiva di e-bike al mondo.

    E-bike al Salone europeo dell'automobile

    I dati del CONEBI indicano che il consumo globale di biciclette elettriche sarà di circa 7 milioni di unità nel 2020, di cui la Cina produrrà circa 2 milioni di unità.

    "L'anno scorso (2021) 7,5 milioni di biciclette elettriche in tutto il mondo, la Cina ha rappresentato da 3 milioni a 3,3 milioni di unità". Ma Yuchi, co-fondatore e CEO di Big Fish Smart, ha dichiarato ai media.

    Tuttavia, in Cina non sono in molti a guidare le biciclette elettriche e, rispetto all'Europa e agli Stati Uniti, la penetrazione delle biciclette elettriche nel mercato nazionale è estremamente bassa.

    Nel 2020, ad esempio, secondo i dati professionali, le vendite di e-bike in Cina sono state di 140.000 unità e le vendite di biciclette di 13,73 milioni di unità, con un tasso di penetrazione di 1%.

    A titolo di confronto, nel 2020 le vendite di e-bike in Europa sono state di 4,5 milioni di unità e le vendite totali di biciclette di 22 milioni di unità, con un tasso di penetrazione di 20%;

    In Giappone le vendite di e-bike sono state di 740.000 unità e le vendite totali di biciclette di 1,63 milioni di unità, con un tasso di penetrazione di 45%. Nel 2020, anche la penetrazione delle biciclette elettriche negli Stati Uniti è bassa, pari a 2%, ma ha iniziato a crescere in modo esplosivo.

    I dati della U.S. Light Electric Vehicle Association, invece, mostrano che nel 2021 saranno importate negli Stati Uniti oltre 790.000 biciclette elettriche, con un aumento di 70,6% su base annua rispetto alle 463.000 unità del 2020.

    Le biciclette elettriche sono attualmente appariscenti e poco realistiche in Cina

    Le ragioni per cui i produttori cinesi di biciclette elettriche prestano maggiore attenzione allo sviluppo del mercato internazionale possono essere analizzate sotto diversi aspetti: politica, prezzi, strade e scenari di utilizzo rispetto alla situazione internazionale.

    Le biciclette elettriche sono attualmente appariscenti e poco realistiche in Cina

    A livello politico

    L'Europa e gli Stati Uniti sostengono le biciclette elettriche e la mobilità a basse emissioni di carbonio sotto forma di sussidi.

    Il 19 novembre 2021, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato il Rebuilding a Better Future Act di Biden, in cui il governo fornirà sovvenzioni pari a 30% del costo delle biciclette elettriche per gli acquirenti.

    In Europa, nel 2018 i Paesi Bassi hanno introdotto un "sussidio per il trasporto di 10 km al giorno, 19 euro a settimana", che è in corso da allora.

    2020Italia, Francia, Germania e altri Paesi europei hanno iniziato a fornire sussidi di circa 500 euro per l'acquisto di biciclette elettriche.

    Al contrario, il sostegno della Cina alla mobilità verde si concretizza maggiormente nell'incentivazione del trasporto pubblico e dei veicoli a nuova energia.

    Ad esempio, le norme per la pianificazione del sistema di trasporto urbano globale stabiliscono che la percentuale di trasporto verde (viaggi non in auto privata, principalmente in metropolitana e autobus) nel trasporto passeggeri intra-città non deve essere inferiore a 75%.

    Differenze tra le strade

    In linea con le politiche, l'Europa e gli Stati Uniti hanno costruito ampie piste ciclabili a livello di infrastrutture urbane per alleggerire la congestione.

    Ad esempio, a Boston e in California, in molte città sono nate le "strade lente", che chiudono alcune corsie residenziali al traffico lento, come quello delle biciclette.

    In Germania, quasi la metà dei 38.000 km di strade federali sono stati costruiti con "piste ciclabili".

    Differenze tra le strade

    Prezzo

    In Europa e negli Stati Uniti, il prezzo normale di una bicicletta elettrica è di circa US$1200-4000, equivalente a circa 10-30.000 RMB.

    In Cina, ad eccezione di un piccolo numero di prodotti di fascia bassa sotto i 2.000 yuan, il prezzo di vendita al dettaglio di una e-bike è sostanzialmente compreso tra 3.500 e 8.000 yuan, più costoso della maggior parte delle "motociclette elettriche".

    Prendiamo ad esempio i prodotti e-bike del grande produttore di biciclette Jie'ante.

    Ad esempio, per quello più economico servono anche 6500 yuan. Se c'è un punto di vendita leggero, il prezzo può facilmente superare i 10.000 yuan.

    Scenario di viaggio

    Le biciclette elettriche sembrano essere inutilizzabili in Cina. A differenza dell'Europa, dove le biciclette elettriche sono utilizzate per recarsi al lavoro, nelle città cinesi di prima e seconda fascia, le biciclette elettriche non hanno alcun vantaggio rispetto alla combinazione "metropolitana+bici condivisa" per recarsi al lavoro.

    Intervistati dai media, i dirigenti di Big Fish Smart hanno dichiarato: "La Cina ha biciclette condivise e biciclette elettriche.

    Il mercato non è mai stato entusiasta delle e-bike, e dopo l'arrivo delle nuove e-bike, le vendite in Cina si sono gradualmente ridotte, e l'esportazione era quasi l'unica via d'uscita per Big Fish Smart in quel momento".

    E nelle città di terza e quarta fascia, le biciclette elettriche non solo possono avere il prezzo di "motociclette elettriche", ma hanno anche il vantaggio di trasportare bambini.

    Scenario di viaggio

    Livello di scena degli sport equestri

    Le opportunità per le e-bike sono ancora maggiori. Le e-bike e lo sport ciclistico si sovrappongono in termini di gruppi di consumatori.

    Secondo i dati professionali, l'obiettivo principale dei consumatori di e-bike negli Stati Uniti è lo sport e il fitness.

    Prezzi delle attrezzature per ciclismo

    Anche le spese per le e-bike e le biciclette sono relativamente vicine. Secondo i dati del rapporto professionale, il budget psicologico dei ciclisti per l'acquisto di un'auto si concentra generalmente in un intervallo compreso tra $5.000 e $15.000.

    Se si aggiungono le attrezzature per il ciclismo, il budget è ancora più alto.

    Questo significa che gli appassionati di ciclismo sono più ricettivi nei confronti dei prezzi delle e-bike, con le e-bike entry-level di fascia bassa che arrivano a meno di $2.000.

    Questi motivi hanno spinto i produttori di e-bike a puntare sul mercato internazionale, già molto attivo.

    Prezzi delle attrezzature per ciclismo

    Con l'aggiunta di prodotti di fascia bassa, le biciclette elettriche non sono del tutto prive di opportunità nel panorama dei viaggi in Cina. 2019 Si veda il rapporto "Perché le biciclette elettriche condivise "vanno a fuoco" nelle città di terza e quarta fascia?" nel 2019.

    Nelle città di terza e quarta fascia, dove il sistema di trasporto pubblico è relativamente poco sviluppato, esiste una certa domanda di biciclette elettriche.

    Attualmente, i prodotti Flying Pigeon e Yadi possono raggiungere circa 2.000 yuan. Per trasportare i passeggeri, Flying Pigeon ha progettato con cura anche il sedile posteriore.

    D'altra parte, diversi addetti ai lavori hanno affermato che il mercato internazionale delle biciclette elettriche di fascia bassa è stato tendenzialmente caldo.

    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.