Analisi dello stato attuale del mercato del noleggio di biciclette elettriche a Londra

Analisi dello stato attuale del mercato del noleggio di biciclette elettriche a Londra

Con la crescente domanda di spostamenti personali, i dispositivi mobili in miniatura rappresentati dalle e-bike e dagli e-scooter sono diventati il mezzo di trasporto preferito per gli spostamenti a breve distanza. Scopri la top 5 noleggio bici elettriche vicino a me.

Indice dei contenuti
    Aggiungere un'intestazione per iniziare a generare l'indice.
    Pulsante YouTube

    Nel Regno Unito, ad esempio, i dati di Transport for London 2022 mostrano che il numero di ciclisti continua a crescere, con un numero di ciclisti superiore di 40% rispetto al periodo pre-epidemia.

    Con un'ampia base di ciclisti e una grande domanda di spostamenti, le biciclette e gli scooter elettronici condivisi stanno rapidamente espandendo il mercato nelle città e nei paesi del Regno Unito, grazie ai loro vantaggi di basso costo, assenza di manutenzione e accesso immediato. È inoltre possibile controllare il I migliori scooter elettrici per principianti per il vostro riferimento.

    Tuttavia, Dott, uno dei quattro maggiori operatori, ha recentemente annunciato che il suo servizio di noleggio di biciclette elettriche si ritirerà dal mercato londinese e spedirà le sue biciclette a Parigi per continuare le operazioni a causa di una "mancanza di controllo" nel mercato del noleggio di biciclette a Londra, secondo una dichiarazione rilasciata da Dott.

    In una dichiarazione rilasciata da Dott, l'azienda ha affermato che Londra ha due modelli di regolamentazione per gli e-scooter e le e-bike, con gli e-scooter meglio regolamentati e le e-bike fuori controllo.

    Secondo quanto riportato dalle notizie d'oltreoceano, le biciclette elettriche a Londra presentano un fenomeno di gestione. Non solo la divisione amministrativa tra i diversi regolamenti, l'operatore presenta anche il funzionamento della scena della divisione del territorio.

    Nella City di Londra, diversi operatori operano in aree diverse. Una volta attraversato il veicolo, il trattamento elettrico sarà interrotto. Spesso per raggiungere una destinazione è necessario sostituirla a metà strada per poter guidare il veicolo. Molti utenti ritengono che l'esperienza sia scarsa.

    Sistemi normativi incoerenti

    L'afflusso costante di strumenti di mobilità elettrica ha portato a una proliferazione di biciclette abbandonate in tutto il Regno Unito, con parcheggiate biciclette elettriche ovunque nelle strade londinesi, non solo ostacolando la normale vita dei residenti, ma anche sconvolgendo l'ordine del traffico originale con il massiccio afflusso di nuove forme di trasporto.

    A differenza degli e-scooter a Londra, le biciclette elettriche condivise non sono controllate dal Transport for London e sono organizzate in modo diverso in ogni quartiere, con la mancanza di regolamenti coerenti che ne disciplinino il funzionamento e l'uso.

    Secondo Dott, i diversi quartieri londinesi hanno standard diversi per quanto riguarda i parcheggi, i limiti di velocità, le zone a bassa velocità o la possibilità di utilizzare i veicoli; le diverse normative tra i vari quartieri portano a un'esperienza di guida incoerente e a operazioni complicate, con alcuni quartieri che applicano tariffe diverse, il che riduce l'esperienza del servizio per gli utenti che pagano ma non ricevono un servizio all'altezza.

    Sistemi normativi incoerenti

    Isolamento geo-recintato

    Oltre ai diversi standard di controllo adottati per la gestione dei distretti amministrativi, anche la tecnologia di geo-fencing utilizzata dagli operatori a causa della suddivisione delle zone provoca grandi disagi agli utenti.

    Il geo-fencing, una tecnologia di intercettazione che impedisce agli utenti di attraversare i confini amministrativi e di entrare erroneamente nell'area operativa di un concorrente, scollegherà le e-bike dagli operatori una volta entrate in un'area non registrata, a quel punto la guida diventa estremamente faticosa.

    Gli utenti hanno una forte avversione per la situazione. "Non ha senso essere bloccati su una sorta di barriera virtuale tra un quartiere e l'altro, che divide la città in questo modo.

    Quasi ogni corsa nel centro di Londra fa scattare un reclamo, il che ha un impatto molto negativo su di noi".

    Il motivo è la concorrenza tra i principali operatori, la proliferazione dei dockless e l'aumento delle tariffe. bicicletta elettricache ha visto una serie di aziende, tra cui Lime, Dott e Forrest, competere per le licenze nei singoli quartieri per conquistare quote di mercato.

    Una mancanza di uniformità nella gestione, per cui le aree percorribili dei diversi operatori sono diventate frammentate e assomigliano a un sistema "patchwork". Un sistema "patchwork".

    Isolamento geo-recintato

    Spazio stradale ridotto

    La mancanza di parcheggi obbligatori ha causato ulteriori problemi, in quanto gli utenti parcheggiano le loro biciclette in strada senza spazi adeguati, aggravando ulteriormente la congestione del traffico.

    Per far fronte a questo problema, i comuni hanno rimosso migliaia di posti auto sostituendoli con infrastrutture come arredi urbani, parcheggi per biciclette e aiuole; a Lambeth, nel sud di Londra, i piani per convertire 25% di parcheggi su strada in elementi di "valorizzazione della comunità" hanno compresso l'uso dell'auto, contestato da automobilisti e imprese.

    Gli automobilisti e le imprese contestano il piano, sostenendo che i parcheggi dovrebbero essere riorganizzati.

    Invece di abbandonare il mercato londinese del noleggio di biciclette elettriche, Dott si è rivolta agli scooter elettrici, distribuendone quasi 2.000 a Londra nel mese di settembre. Dott spera di rilanciare il suo servizio di biciclette elettriche con una certa coerenza normativa.

    Spazio stradale ridotto

    In termini di regolamentazione, anche le biciclette elettriche, uno dei nuovi mezzi di trasporto più diffusi, necessitano di urgenti miglioramenti.

    Ad aprile, il Transport for London ha chiesto che le biciclette elettriche seguano le stesse regole che attualmente si applicano agli scooter elettronici. Quali sono i 5 principali I migliori scooter elettrici per adulti?

    Tuttavia, il mercato del noleggio di biciclette elettriche è ancora caotico e l'esperienza di noleggio di biciclette elettriche a Londra continua a diminuire.

    Per migliorare la situazione attuale, sarà necessario che il governo e i produttori trovino un equilibrio tra il mantenimento degli standard di sicurezza e una sana concorrenza.

    Cioccolato
    Cioccolato
    Salve, sono uno scrittore esperto di meccanica e un esperto di tecnologia per biciclette ed e-bike che apprezza le cose pratiche e ben progettate. E, naturalmente, amo andare in bicicletta.
    Messaggi correlati
    SAMEBIKE

    Il blog sulle biciclette elettriche di SAMEBIKE, dove troverete tutti gli articoli sui consigli per il ciclismo, oltre ad alcune recensioni e newsletter sulle biciclette elettriche.

    POSTI RECENTI

    PRODOTTI

    Collegamenti:
    Galleria video
    INVIA INCHIESTA
    Demo del modulo di contatto
    Scorri in alto

    RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Il controllo completo sui prodotti ci permette di garantire ai nostri clienti prezzi e servizi della migliore qualità. Siamo orgogliosi di tutto ciò che facciamo.